Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 14 nov 2019, 11:38




Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
 La motivazione 
Autore Messaggio
Fondatrice
Avatar utente

Iscritto il: 9 feb 2009, 21:55
Messaggi: 895
Località: Tolentino
Messaggio La motivazione
Uno dei temi più attraenti e stimolanti dal mio punto di vista è la motivazione.
Leggiamo questa parola ovunque... anche negli annunci di lavoro: "cercarsi persona fortemente motivata".

Inoltre questo argomento mi è tornato fortemente in mente perchè siamo appena rientrati a lavoro. In effetti è forse questo uno dei periodi in cui la motivazione sembra sparita. Sentiamo fatica solo all'idea di rimetterci tra le nostre carte e seduti alla nostra scrivania.
Ripensiamo alle giornate al mare, ai momenti in cui l'orologio non aveva senso di esistere.

"Non mi sento per niente motivata... non ho voglia di fare nulla"... queste potrebbero essere parole normali in questa circostanza.
"Vorrei ritrovare la motivazione"...

Ma come possiamo descrivere la motivazione? Che cosa è?

La motivazione è l'espressione dei motivi che inducono un individuo a una determinata azione. Da un punto di vista psicologico può essere definita come l'insieme dei fattori dinamici aventi una data origine che spingono il comportamento di un individuo verso una data meta; ogni atto che viene fatto senza motivazioni rischia di fallire.

La motivazione svolge fondamentalmente due funzioni: attivare e orientare comportamenti specifici. Nel primo caso si fa riferimento alla componente energetica di attivazione della motivazione. Nel secondo caso si fa riferimento alla componente direzionale di orientamento.

La motivazione può essere definita come quella forte spinta interiore che ci colpisce a livello emotivo e che ci spinge a fare qualche cosa, spesso qualcosa che prima pensavamo quasi impossibile o difficile.

Il fondamento della motivazione può essere la speranza ed il provare in anticipo le sensazioni che ci procurerà l'aver fatto quella cosa.

La motivazione consiste nel riuscire ad ottenere che qualcuno faccia qualcosa perchè egli stesso lo desidera.
Quel qualcuno può essere rappresentato da altre persone, che magari lavorano con noi, o da noi stessi.

In sostanza, se realmente vogliamo compiere qualcosa saremo, evidentemente, più motivati a farla; e se invece realmente non la vogliamo fare, chiaramente non ci sentiremo motivati. Quello che mancherà sarà l'auto motivazione.

Quando capita di porsi la domanda "come posso sentirmi motivata?" è necessario fare un passo indietro e chiedersi prima di tutto "voglio realmente ottenere questa cosa?" e "come mi sentirò una volta che l'avrò ottenuta?"

Per sentirsi motivati o ritrovare la propria motivazione bisogna guardarsi dentro, scendere nel proprio mondo emotivo, scavare nei propri obiettivi, fare luce su ciò che veramente si desidera.


_________________
"Prima dí a te stesso cosa vorresti essere; poi fai ciò che devi fare." Epitteto
----------
Immagine Docente e Formatore in comunicazione efficace. Fondatrice di Comunicare PositivaMente.
Solidea Vitali è anche su: Immagine Immagine Immagine


31 ago 2009, 10:49
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1 messaggio ] 

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Nessuno


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010

Copyright 2008-2010 Solidea Vitali P.iva 01538560432
Web Design - Luciana Lato - lldesigns